SESO si presenta all’UMV. Obiettivo: crescere sul territorio

Proficuo incontro con i Comuni dell’Unione Montana Valsesia per Seso Srl: nei giorni scorsi, l’Amministratore Unico, Marisa Varacalli, ed il Direttore, Dario Pavanello, invitati dal Presidente dell’Unione Montana Valsesia, Pierluigi Prino, hanno presentato i progetti di sviluppo della società sul territorio.

Varacalli e Pavanello hanno illustrato le caratteristiche della Società ed hanno presentato ai numerosi Sindaci presenti le opportunità di collaborazione e miglioramento dei servizi sul territorio che potrebbero scaturire da un aumento del numero di Soci: in sostanza, attraverso lo strumento dell’”Aumento di Capitale” i Comuni della Valsesia potrebbero entrare a far parte di Seso, con tutte le positive conseguenze in termini di affidamento dei servizi che questo comporta.

«Dal 2014 Seso è una Società In House – spiega Marisa Varacalli – ossia società il cui capitale sociale appartiene ad enti pubblici, e questo consente procedure di affidamento dei lavori molto snelle, proprio ciò di cui ha bisogno il nostro territorio: evitare perdite di tempo per offrire ai cittadini i servizi necessari. Al momento il capitale sociale appartiene ad un unico socio, il Comune di Borgosesia – continua Varacalli – ma le nostre potenzialità sono cresciute negli anni e siamo pronti per un aumento di capitale (normato dal Codice Civile) che ci consenta di aumentare il numero di soci e di metterci al servizio dell’intero territorio valsesiano».

Seso è una società cosiddetta “Multiutility”: «Nel corso degli anni abbiamo aumentato la tipologia dei servizi che gestiamo – spiega il Direttore, Dott. Dario Pavanello – e dunque, oltre al servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti forniamo anche servizi di spazzamento strade, trasporto locale, scuolabus, manutenzione verde e servizi cimiteriali. Abbiamo spiegato ai Sindaci intervenuti alla riunione che avranno la possibilità di richiederci servizi ad hoc per i loro Comuni: siamo in grado di strutturarci per rispondere alle esigenze di tutti i nostri soci».
Notevole l’interesse degli amministratori locali, che si sono informati ed hanno richiesto successivi incontri per valutare l’interessante opportunità: «Terremo nuovi incontri – conferma Marisa Varacalli – sia collettivi presso l’Unione Montana, sia singoli per rispondere alle domande specifiche di ciascuno dei Comuni interessati: ciò che ci teniamo sia chiaro a tutti, è che l’Aumento di Capitale verrà fatto con quote nominali alla portata di tutti, in modo che anche i Comuni più piccoli possano partecipare, dopodiché si valuteranno i servizi di cui ciascuno avrà bisogno. Potremo offrire a tutti servizi assolutamente personalizzati: l’unico requisito è che si ottenga la cosiddetta “massa critica”, ossia un numero di ore congruo per l’impiego dei mezzi e del personale, che potrà essere effettuato anche sul territorio di più Comuni limitrofi».

L’esito positivo di questo primo incontro lascia ben sperare per il futuro: l’auspicio è che Seso possa estendere i propri servizi su tutto il territorio valsesiano, con importanti ricadute sui cittadini in termini di efficienza e risparmio.

Torna Indietro