Spazzamento anche di Pomeriggio

E con le prenotazioni sul web, servizio ritiro sfalci sempre più efficiente

Dal 14 luglio il servizio di spazzamento a Borgosesia si effettuerà anche di pomeriggio, con personale dedicato che si occuperà principalmente delle frazioni ma sarà anche a disposizione per intervenire, al bisogno, in centro città.
«Il Sindaco Tiramani aveva richiesto questo servizio già da tempo – spiega il direttore di Seso, Dario Pavanello – ma, a causa delle regole legate al Covid, riusciamo solo ora a metterlo in pratica.

Dal 14 luglio, ogni pomeriggio forniremo il servizio di spazzamento nelle frazioni di Borgosesia. Per quanto riguarda il centro, continua l’attuale spazzamento mattutino, ma a questo verrà aggiunto – aggiunge Pavanello – all’occorrenza, anche quello pomeridiano: il risultato sarà una città ancor più pulita, con interventi ad hoc, per esempio per svuotare cestini o effettuare pulizie straordinarie».

Il personale che si occuperà del servizio pomeridiano sarà composto, a regime, da 2 unità, che presteranno servizio dalle 13 alle 19 nel periodo estivo e dalle 11 alle 17 durante l’inverno.
La razionalizzazione del servizio sotto tutti i punti di vista è l’obiettivo di Seso: in quest’ottica, è importante che i cittadini utilizzino tutti gli strumenti messi a disposizione dall’azienda, per poter ottenere il meglio.

Oltre all’app Junker, che consente non solo di individuare la corretta destinazione di ogni rifiuto, ma anche di effettuare segnalazioni ambientali, è importante utilizzare il sito web di Seso per velocizzare l’accesso ai servizi:
«Il nostro obiettivo è garantire ai cittadini prestazioni puntuali ed efficienti – dice il direttore – per questo invitiamo i borgosesiani ad utilizzare il modulo che si trova sul sito di Seso per prenotare il ritiro di sfalci o ingombranti: eviteranno così lunghe attese per prendere la linea al nostro numero interno. I nostri impiegati li richiameranno per comunicare loro ora e data del ritiro, oltre a tutte le informazioni necessarie.

L’accesso è molto semplice e rapido – conclude Dario Pavanello – ed il vantaggio sarà grande per tutti!».

Torna Indietro