Junker: un’app e tante funzioni!

Sono ormai 4mila i borgosesiani che hanno scaricato sui loro dispositivi l’app Junker, messa a disposizione dal Comune e da Seso per fornire informazioni utili per lo smaltimento corretto dei rifiuti: «Si tratta di una applicazione molto utile ed intuitiva, di facile utilizzo – spiega il direttore di Seso, Dario Pavanello – che però potrebbe essere ancor più utile se tutti coloro che l’hanno scaricata ne utilizzassero tutte le funzioni, tra le quali è compresa la possibilità di segnalare rifiuti abbandonati in modo scorretto o di ricevere avvisi da Seso relativamente a modifiche del servizio».

Junker al momento è utilizzata dai borgosesiani soprattutto per conoscere la destinazione esatta dei loro rifiuti: basta inquadrare il codice a barre che si trova sugli involucri dei materiali da gettare nella spazzatura, per sapere se sia possibile smaltirli con la plastica o la carta, oppure se vadano buttati nell’indifferenziato. Tramite Junker, inoltre, ogni cittadino vedrà, la sera precedente il passaggio dei mezzi per la raccolta differenziata, quale tipologia di rifiuti dovrà essere esposta per la raccolta del giorno dopo. Anche questo servizio è utilizzato e i cittadini ne confermano l’utilità.

Meno usata è invece la funzione che consente di segnalare eventuali comportamenti scorretti: «Molti cittadini ancora ricorrono alle pagine Facebook per denunciare rifiuti abbandonati nell’ambiente naturale, oppure erba non adeguatamente tagliata – dice ancora Dario Pavanello – ma non è quello il canale giusto per risolvere il problema: se utilizzano Junker, possono far pervenire in tempo reale a Seso la segnalazione, e noi possiamo altrettanto rapidamente intervenire per risolvere. Il servizio segnalazioni, che si trova all’interno della applicazione, è nato apposta per avere un canale istituzionale e rapido, che consenta interventi rapidi ed efficaci da parte di chi è preposto a questo servizio. Nello stesso modo si può segnalare il mancato ritiro dei rifiuti esposti».

Non meno utile per i cittadini è anche la funzione grazie alla quale Seso avvisa gli utenti relativamente a qualsiasi variazione nel servizio: «Inviamo agli utenti ogni informazione relativa alla nostra attività – spiega il direttore – gli orari di apertura della discarica, quelli del servizio navetta (che sarà riattivato a luglio) e le comunicazioni dirette agli utenti per qualsiasi area dell’attività dell’azienda partecipata, in modo che la cittadinanza sia informata adeguatamente delle modalità operative».

Insomma, l’invito è ad usare appropriatamente questo strumento, che fornisce un valido supporto sia ai cittadini che all’azienda affinché il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti sia effettuato nel migliore dei modi, a tutela della città e dell’ambiente naturale.

Torna Indietro